menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

News

venerdì 16 marzo 2012

"Il manager globale": gli Emirati Arabi

Sabato 24 marzo 2012 dalle ore 9,30 alle 12,30 presso la sede CNA di Roma si svolgerà il terzo incontro nell'ambito del ciclo di formazione "Il manager globale", diretto a rafforzare la leadership e le competenze interculturali degli imprenditori per lo sviluppo d'impresa sui mercati esteri.

Abu Dhabi, Ajman, Dubai, Fujairah, Ras Al-Khaimah, Sharjah e Umm Al-Quwain sono i sette Stati che compongono la Federazione degli Emirati Arabi Uniti. La Federazione, costituita il 2 dicembre 1971, ha raggiunto l'attuale composizione nel 1972 quando, ai primi sei Emirati fondatori, si è aggiunto quello di Ras Al-Khaimah. I centri trainanti dell'economia (che attrae gli investitori stranieri nei settori delle infrastrutture, beni di lusso, siderurgia, immobiliare) sono Dubai e Abu Dhabi, i maggiori produttori di petrolio. Il biennio 2010-11 ha segnato una interessante ripresa, dopo i risultati negativi del 2009.

Gli Emirati hanno goduto di una favorevole crescita economica grazie alla creazione delle aree c.d. free zone. In queste zone non c'è alcuna restrizione al trasferimento dei profitti o rimpatrio del capitale. Le aziende costituite possono essere detenute interamente da investitori stranieri e beneficiare di una esenzione fiscale (corporate tax) per 50 anni. Tale concessione può essere rinnovata dalle autorità fiscali degli Emirati e non è esposta ad alcuna pressione fiscale sui dividendi distribuiti ai soci, persone fisiche o giuridiche.

Nelle free zone non sono, inoltre, previste tasse sulle società per non meno di 15 anni rinnovabile per uguale periodo, restrizioni di carattere valutario e dazi doganali. Al di fuori delle zone franche esistono altri regimi di favore accordati agli investimenti.

Nel corso dell'appuntamento del 24 marzo gli imprenditori verranno accompagnati, anche avvalendosi di metodi di insegnamento legati all'interattività e alla simulazione di situazioni reali, nell'apprendimento degli elementi culturali tipici dell'area nord-americana e delle metodologie per guadagnare credibilità agli occhi dei propri interlocutori e gestire con successo rapporti economici.

Nella seconda parte dell’incontro interverranno rappresentanti di Banca Intesa San Paolo, che attualmente gestisce a Dubai Filiale HUB dedicata all’area del Mediterraneo e del Medio Oriente (MENA), che coordina tutte le sedi della Divisione attualmente presenti nell’area: Beirut, Casablanca, Il Cairo, Istanbul e Tunisi. Gli esperti aiuteranno le imprese a comprendere le caratteristiche più strettamente commerciali del mercato, illustrando anche le varie tipologie di supporto che l’Istituto è in grado di offrire alle imprese (dal finanziamento delle operazioni export fino alle informazioni commerciali e creditizie sui potenziali partner esteri).

L'incontro è rivolto anche alle imprese che hanno aderito al progetto “Hotel Show”, realizzato da CNA in collaborazione con la Regione Lazio e Sviluppo Lazio, che si svolgerà a Dubai dal 15 al 17 maggio 2012 coinvolgendo circa 40 operatori della filiera della progettazione e realizzazione di strutture ricettive.

La partecipazione all'incontro è gratuita. E' necessario registrarsi compilando il modulo on line.