menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Newsletter

martedì 30 gennaio 2018

Lo Spazio Attivo di Latina e Socialgirls per una giornata formativa sui temi dell’innovazione

Latina è stata, per la seconda edizione di seguito, la sede scelta dal gruppo delle Socialgirls per la giornata formativa gratuita dedicata agli adulti e ai ragazzi delle scuole medie inferiori. Un evento che ha fatto registrare tante presenze, soprattutto da fuori provincia, che hanno riempito la sede dello Spazio Attivo di Via Carlo Alberto 22.  Gli Spazi Attivi di Lazio Innova sono infatti luoghi  di progettazione e produzione di social networking  attraverso incontri organizzati sui temi dell’innovazione e della cultura d’impresa.

Undici  le relatrici intervenute da tutta Italia, 100 le presenze, 720 minuti di formazione su 15 temi diversi suddivisi tra i diversi speech che si sono tenuti in quattro differenti sale: una dedicata ai temi Social&SEO, una dedicata agli interventi su Blog, cultura e giornalismo con 60 ragazzi al lavoro nella terza sala del Talent Working; infine una quarta sala a disposizione per i corsi di Lettering riservati a gruppi di 6 alunni.

L’evento è stato seguito sui social attraverso l'hashtag ufficiale #socialgirls18 che ha generato su twitter una conversazione con più di 6.000.000 di impressions. TwitterLab ha curato le conversazioni coinvolgendo la community che, sia in sala che da remoto, ha partecipato attivamente alla diffusione digitale dell'evento. Un incontro unico nel suo genere sul territorio per la sua concentrazione di workshop sul mondo digitale. Tra i vari tweet anche quello di Maurizia Cacciatori che ha interagito con i ragazzi della scuola media Leonardo Da Vinci durante la lezione sull'utilizzo di Twitter nella didattica, all'interno del progetto di educazione digitale #SportdigitaleKIDS.

Un evento che ha dato un grande valore al territorio pontino e l’intervento degli  IgersLatina con la loro Igers Academy, certifica ancor più la stretta connessione che esiste tra digitale e territorio.

In tema di formazione digitale la Fondazione Bio Campus ha presentato, assieme ai suoi ragazzi, il suo progetto #digitalBioCampus. L’esperimento, curato da Alessandra Ortenzi, è stato inserito nella piattaforma metodologiedidattiche.it nella sezione storytelling a testimonianza di come un metodo digitale possa essere una metodologia applicata alla didattica moderna. Per quanto riguarda la parte prettamente rivolta al mondo femminile, TBN Donna Italia (Turin Business Network Italia) ha fortemente voluto la connessione con  Socialgirls - Donne Digitali per poter esportare e replicare l’evento anche nel nord Italia.